Home > Scala colore texas holdem

Scala colore texas holdem

Scala colore texas holdem

Nel poker texano in ogni mano i giocatori si trovano alla fine con sette carte a disposizione: La mano di ogni giocatore è composta dalle migliori cinque carte tra le sette disponibili. Di conseguenza è molto importante saper leggere la propria mano, cioè decretare tra le sette carte a disposizione quali sono le cinque che permettono di ottenere il punteggio più alto. Inoltre conoscere la classificazione, dalla mano più alta alla più bassa, è molto importante perché consente di fare delle valutazioni sulle proprie possibilità di vincita. È inoltre fondamentale conoscere i punti di ogni mano in modo da poter decretare il vincitore.

Per vincere una mano bisogna avere una combinazione di carte migliore di quelle degli avversari rimasti in gioco al momento dello showdown o aver fatto una puntata che nessun altro giocatore è stato disposto a vedere. Ecco la classifica delle mani dalla più importante alla meno importante. Si tratta della mano più forte in assoluto. È la scala massima A-K-Q-J in cui tutte le carte sono dello stesso seme. Se in una mano due giocatori hanno una scala colore, vince quello che ha la scala che termina con la carta più alta. Se due giocatori hanno un poker nella stessa mano, vince quello che ha fatto poker con la carta di valore maggiore.

Esempio se un giocatore ha un poker di 10 e uno un poker di Donne, vince quello con il poker di donne. Quando si giocano varianti col mazzo ridotto a 32 carte per esempio il poker "all'italiana" il colore batte il full. Fra più scale vince quella di valore più alto , il seme non ha alcuna rilevanza. E' anche possibile collocare l'asso prima del 2 ne consegue che la scala minima è quella al 5. A parità di tris vince chi ha la carta spaiata di maggior valore e in caso di parità la seconda. Per indicare il tris nel Texas Hold'em vi sono anche altri due termini: Fra più doppie coppie conta prima il valore della coppia più alta, poi il valore della seconda coppia, poi quello della carta spaiata.

Fra più coppie uguali vince quella con la carta isolata più alta, in caso di parità con la seconda carta isolata più alta e poi con la terza. A pari combinazioni tra due giocatori vince il giocatore con la carta, non facente parte della combinazione più alta kicker. Combinazioni Poker Le combinazioni in ordine decrescente sono: L'esempio che trovi in alto è una scala reale massima di cuori che come puoi notare comprende tutte le 5 carte più alte del seme.

Il poker, che in inglese si chiama Four of a Kind,si presente in combinazioni possibili in un mazzo di 52 carte. In caso di più poker sul tavolo vince quello di valore maggiore. Nei giochi con carte comuni, qualora più giocatori abbiano il medesimo poker, vince colui che ha la quinta carta kicker più alta, nell'esempio che trovi poco sopra c'è un poker di Assi è un Re. Un tris abbinato con una coppia dà un full, che tra i punti poker texas hold'em è certamente tra i migliori.

Tra due full vince quello che ha il valore del tris più alto indipendentemente dal valore delle coppie, qualora dovessero essere in pareggio anche i tris allora verranno contate le coppie. Nell'esempio sopra puoi trovarne uno composto da un tris di Assi e un coppia di K, una combinazione alquanto imbattibile in caso si verifichino due full sul tavolo. Conosciuto in inglese con il nome di Flush , il colore è certamente una delle combinazioni di punti poker texas hold'em più forti ma anche una delle più frequenti, considerando che in questa specialità non c'è un limite al numero di carte del board che possono giocare nella tua mano.

La peculiarità del colore è il fatto che, per stabilirne la forza, una carta la più alta è più importante delle altre quattro. L'esempio sopra dimostra che il colore è composto da diversi tipi di carte dello stesso seme la cui potenza è dettata dalla carta più alta che appunto è l'Asso. In inglese straight , è un altro dei punti poker texas hold'em più frequenti per lo stesso discorso fatto per il colore.

Se ci sono tante carte consecutive presenti sul board, infatti, sarà decisamente più probabile la presenza di una scala, se non addirittura di più, il che andrebbe a dare vita a uno split, ovvero una divisione del piatto. Essa è formata da 5 carte tutte in sequenza e non tutte dello stesso seme altrimenti sarebbe una scala colore come puoi vedere nell'esempio sopra dove, in questo caso, l'asso non ha il valore maggiore perchè viene contato con il valore di uno. In caso di più tris vince quello che presenta le tre carte di valore maggiore come nell'esempio che puoi vedere sopra.

Ovviamente non è sempre facile ottenere un tris di Assi ma ci sono ben Anche la doppia coppia, two pairs , è un punto decisamente ingannevole tra le combinazioni poker texas hold'em. Ma diventa tutto molto meno bello andare allo showdown e vedere che il tuo avversario ha un terzo K in mano.

Punti Texas Hold Em: Come contarli e capire le combinazioni

Probabilità nel Texas Hold'em. Probabilità nel poker. La probabilità è ciò che ci . Una scala colore o addirittura una scala reale sono un po' meno probabili. Detta anche Straight flush è una scala formata da carte dello stesso seme. Scala Reale – Scala Colore – Poker – Full – Colore due o più tris uguali (ad esempio giocando a texas hold'em) contano. Il poker è il terzo punto più alto tra le combinazioni del Texas Holdem e perde soltanto contro scala colore e scala reale. È composto da quattro carte dello. Nel Texas Hold'em è la mano in assoluto più alta che si possa ottenere. Scala a ColoreScala a Colore (Straight Flush): Combinazione formata da 5 carte che si. La scala colore si ottiene con 5 carte in scala dello stesso seme. Tra più scale Nota: Per indicare il tris nel Texas Hold'em vi sono anche altri due termini: Trips. Punti Poker Texas Holdem: tutti i punteggi del Texas Holdem in ordine, dal più Una scala a colore è diversa da quella reale massima di cui.

Toplists